Isabella Calogero
Nata a Roma il 5.12.1967
Residente a Genova
Coniugata, con un figlio

 

L’ATTIVITA’ GOLFISTICA
Dal 1985 al 2001 ha giocato per la nazionale italiana, vestendo i colori azzurri in diversi campionati d’Europa e del Mondo.
Nel 1989 è stata convocata nella squadra continentale di Vagliano Cup.
Nel corso della sua carriera golfistica, ha vinto dodici titoli italiani (l’ultimo nel 2014) e un Internazionale di Spagna.
Nel 2000, sotto la presidenza del dott. Giorgio Fossa, è stata eletta Consigliere della Federazione Italiana Golf in rappresentanza degli atleti, con delega al settore giovanile e alla nazionale femminile.
Attualmente gioca un handicap di +1.

L’ATTIVITA’ GIORNALISTICA
Dal 2006 al 2011 ha collaborato con il quotidiano Il Giornale, per il quale è stata, nelle pagine dello sport, la responsabile del settore golf.
Per lo stesso quotidiano, ha firmato articoli negli inserti Golf Style e Style.
Sempre nel 2006 ha iniziato la sua collaborazione con la rivista leader di settore Golf & Turismo, di cui, nel 2011, è divenuta Responsabile dell’Area Tecnica.
Dal 2010 collabora anche con il magazine genovese Il Potere. Ha inoltre firmato articoli di golf per il Secolo XIX e per la rivista Undici.
Ha pubblicato tre libri: “Diario di una Golfista Neurolabile”, “Limited Ediscion” e “Trenta Sfumature e Mezzo di Green”.

L’ATTIVITA’ TELEVISIVA
Nel 1992 ha iniziato la sua attività di giornalista televisiva nell’emittente ligure Primocanale, dove preparava e leggeva il telegiornale.
Nel 2003 ha ideato, prodotto e condotto il format GolfAffaire, che è andato in onda per tre stagioni su Primocanale, Telecittà, TeleLombardia e Antenna 3.
Da novembre 2010 fino a giugno 2012 ha condotto su Telenord il programma I Love Golf.

L’ATTIVITA’ DI CROWDFUNDING
Tra il novembre 2014 e il gennaio 2015, con un’iniziativa senza precedenti nel mondo del golf italiano nella quale ha coinvolto quaranta circoli, è riuscita a raccogliere oltre 27.000 euro da destinare alla ricostruzione dei percorsi dei golf club di Colline del Gavi e del Terme di Saturnia devastati da due alluvioni.